Category Archives: italiano

È online il nuovo sito di Swim

Grazie al lavoro realizzato dalla swimmer Erica Villa, il nuovo sito dell’associazione è finalmente online – accessibile al solito indirizzo http://www.sciencewriters.it – con una rinnovata veste grafica e molte nuove funzionalità.
Tra le novità c’è l’integrazione nel sito di un forum con alcune aree pubbliche (accessibili anche ai non iscritti, come il gruppo di Facebook per discutere di giornalismo scientifico e comunicazione della scienza) e numerosi spazi di discussione e di lavoro (per i gruppi tematici) riservate agli iscritti.

Queste pagine rimarranno online per facilitare chi arriva attraverso i motori di ricerca (dove sono molto ben indicizzate), ma non saranno più aggiornate.

Leave a comment

Filed under annunci, italiano, swim-swity

Verso una carta deontologica dell’informazione scientifica

Dopo la sessione dedicata al tema dell’etica dell’informazione scientifica nell’incontro annuale di Rovereto, il percorso di riflessione e discussione avviato dall’associazione riprenderà a Foligno venerdì 10 aprile alle ore 17 con un incontro pubblico tra giornalisti, scienziati e cittadini, in cui la swimmer Daniela Ovadia, del Centro per il giornalismo scientifico etico, discuterà dell’argomento con Roberto Defez, dell’Istituto di Bioscienze e Biorisorse del CNR di Napoli, con la moderazione della swimmer Claudia Di Giorgio.

Schermata 2015-03-28 alle 23.56.29

Lo scopo di questo incontro ospitato dalla 5^ Festa Scienza e Filosofia di Foligno, quest’anno dedicata al tema “Scienza e futuro”, è di fare un ulteriore passo avanti «nella costruzione di una carta deontologica dell’informazione scientifica che sia in grado di tradurre i valori comuni della scienza, della società e del giornalismo in indicazioni concrete di condotta professionale. E che, lungi dall’introdurre sanzioni e steccati, contribuisca a garantire a tutti il massimo accesso – come produttori e come fruitori – a un’informazione scientifica indipendente ma corretta, aggiornata ed esauriente».
La sede dell’incontro è il Teatro San Carlo, Sala Battenti, in Vicolo della Misericordia, a Foligno (PG).

1 Comment

Filed under annunci, italiano

Science Writers in Italy al Cimec di Rovereto 7-8 marzo: la locandina (preliminare)

Ecco la locandina (non definitiva) con il programma preliminare del secondo incontro nazionale di Science Writers in Italy che si terrà a Rovereto il 7 e 8 marzo 2015, in collaborazione con il Cimec (Center for Mind/Brain Sciences dell’Università di Trento) e con il chapter italiano della Association of HealthCare Journalists.
La parte di domenica mattina si sta arricchendo e definendo in questi giorni, e per il pomeriggio di domenica stiamo ultimando i dettagli per una visita al MUSE accompagnati dal direttore Michele Lanzinger.
Incontro 2015 ScienceWriters al CIMEC

Leave a comment

Filed under announcements, annunci, italiano, swim-swity

“Parola di scienziato”, con un capitolo dello swimmer Sartini

Schermata 2015-02-17 alle 17.26.51È uscito il volume “Parola di scienziato. La conoscenza ridotta a opinione”, curato da Francesca Dragotto e Marco Ferrazzoli, con numerosi contributi su temi “caldi” e controversi, tra cui quello dello swimmer Renato Sartini in tema di riscaldamento globale:

Il dibattito sul Global Warming rientra tra i grandi temi scientifici dell’ultimo decennio, coinvolgendo, in un confronto spesso rovente, i mass media, la politica, le associazioni ambientaliste, gli industriali e la comunità scientifica. Autori e attori, tutti, di quella sceneggiatura collettiva chiamata comunicazione del cambiamento climatico alla base della rappresentazione pubblica del climate change, fatta di parti scritte e interpretate con interessi e scopi diversi, spesso contrastanti.
Nel capitolo si parla: della difficoltà da parte degli “spettatori” di crearsi un frame interpretativo necessario a comprendere i termini della questione; dello scorretto utilizzo nella narrazione mediatica della tecnica del balance treatment, cioè dell’applicazione della par condicio alle molteplici voci o “campane” coinvolte; dell’importanza delle fonti per una corretta comunicazione; della resilienza ingenerata nei cittadini dal marasma di messaggi di segno opposto; del nuovo paradigma comunicativo incentrato sull’ottimismo.

1 Comment

Filed under annunci, italiano

La storia di Stronzo Bestiale: il “dietro le quinte” da Parolacce.org a “Science”

Abbiamo chiesto allo Swimmer Vito Tartamella di raccontare
il “caso” di Stronzo Bestiale, 
di cui nei giorni scorsi ha parlato
nel suo blog 
finendo per essere citato in tutto il mondo
da numerosi siti, da Retraction Watch a Science.

di Vito Tartamella

Schermata 2014-10-18 alle 11.12.20Tutto è nato per caso, parlando con Sandro Boeri, mio ex direttore a Focus. Conoscendo i miei studi sul turpiloquio, Sandro mi ha ricordato un caso di cui lui aveva scritto più di 20 anni fa su “Panorama”: un paper scientifico firmato da tale Stronzo Bestiale.

Quando me l’ha raccontato ho riso, ma ho subito pensato che fosse un falso.

Poi, però, ho voluto controllare lo stesso: è bastata una veloce ricerca su Internet per verificare che quel paper esisteva davvero: era un serissimo studio di fisica pubblicato nel 1987 sul Journal of Statistical Physics. Ma cercando sul SAO/NASA Astrophysics Data System Abstract Service, il database dei paper di fisica, Bestiale risultava autore anche di un altro studio del 1987 sul Journal of Chemical Physics.

La mia curiosità si è scatenata: mi sono messo a indagare più a fondo. Ma i siti, italiani ed esteri, che raccontavano questa storia avevano tutti un difetto: facevano battute di spirito, si compiacevano dell’episodio, ma non spiegavano chi aveva fatto quello scherzo e perché. Continue reading

2 Comments

Filed under italiano, swim-swity

Al Festival della Scienza di Genova una nutrita pattuglia di swimmer

Schermata 2014-10-15 alle 21.09.36Anche quest’anno il Festival della Scienza di Genova vedrà la presenza tra i relatori e i moderatori di una nutritissima pattuglia di Swimmer. Ecco in dettaglio gli appuntamenti estratti dal programma scientifico coordinato dalla swimmer Beatrice Mautino:

Continue reading

Leave a comment

Filed under annunci, italiano, swim-swity

Perché l’Europa ha bisogno di un Chief Scientific Advisor

All’Europa serve un Chief Scientific Advisor, un consulente scientifico che sia in grado di presentare le migliori prove scientifiche disponibili a tutti i livelli, e in primo luogo ai politici e ai decisori chiamati a prendere decisioni su materie complesse, e non di rado controverse, che direttamente o indirettamente investono la scienza e l’innovazione tecnologica.

Parte da questa affermazione la lettera aperta inviata al presidente designato della Commissione Europea Jean-Claude Juncker dalla Federazione europea per il giornalismo scientifico (lanciata nelle scorse settimane da un ampio gruppo di associazioni professionali di giornalisti tra le più attive e apprezzate d’Europa, tra le quali Swim).
csa-page-300x97Il ruolo – mutuato dai paesi anglosassoni – è stato inaugurato a livello europeo dal Presidente Barroso, che a partire dal 2012 lo ha affidato alla biologa scozzese Anne Glover, già Chief Scientific Advisor per un quinquennio del governo scozzese.

Ora, in occasione del cambio della guardia al vertice della Commissione nove associazioni tra cui Greenpeace hanno scritto una lettera aperta contestando l’operato della Glover con argomenti che sono parsi decisamente pretestuosi. Poiché la lettera di Greenpeace citava espressamente i media, la Federazione Europea ha voluto concordare sulla la necessità di avere una maggiore trasparenza a tutti i livelli in Europa (e quindi anche nell’operato del Chief Scientific Advisor, anche se la Glover è stata ben sopra la media di tante altre istituzioni nazionali e continentali), e ha chiesto al Presidente Juncker di nominare al più presto un nuovo scienziato in questo delicato ruolo, affidandogli espressamente anche il compito di discutere con i cittadini, attarverso i media, di tutti i fattori – economici, culturali, sociali – che influenzano anche il processo scientifico, indebolendo alle volte la forza di certe sue conclusioni. Questo è tanto più importante in un’epoca come l’attuale in cui ci si trova sempre più spesso a dover prendere decisioni in condizioni di incertezza, sapendo che anche l’inattività implica quasi sempre di andare incontro a rischi.

2 Comments

Filed under annunci, italiano