Tag Archives: internet

L’intervista di Grillo a New Scientist: di che scienza parliamo?

UPDATE: New Scientist ha chiesto a Fabio Turone
un commento, che è stato pubblicato con risalto
nel sito del settimanale britannico

Il blog della European Union of Science Journalists’ Associations (EUSJA) ospita un intervento di Fabio Turone sulla controversa intervista a Beppe Grillo pubblicata qualche giorno fa da New Scientist, in cui Grillo veniva presentato come paladino della scienza e del merito a dispetto delle moltissime posizioni profondamente antiscientifiche sostenute in passato, e mai corrette.

Il sito propone anche un breve sondaggio, per capire meglio come viene percepita la posizione di Grillo e del Movimento 5 Stelle in tema di scienza, anche alla luce del bruttissimo episodio che ha coinvolto “Dibattito Scienza” e “Le Scienze”.

MARTEDI’ 5 marzo: Il New Scientist ha pubblicato un commento, preceduto da questo testo
Update:
Following the publication of this interview, a number of readers have suggested that our correspondent should have pressed Grillo more closely on statements he has made about science in the past.
We have invited Fabio Turone, president of the professional association Science Writers in Italy, to respond in the comments below.

Advertisements

2 Comments

Filed under annunci, italiano

Eccesso tra storia e patologia, da Casanova alla cyber addiction

La Swimmer Paola  Emilia  Cicerone  e  Alfio Lucchini  –  autori  del libro “Oltre  l’eccesso Quando internet, shopping, sesso, sport,  lavoro,  gioco  diventano una   dipendenza” (Franco  Angeli) –  conversano con Alessandro Marzo Magno – autore di “Venezia degli amanti.  L’epopea  dell’amore in 11 celebri storie veneziane” (Tropea) in un incontro moderato dal collega Massimo Alberizzi del Corriere della Sera
Gioco, sport, commercio,  avventure amorose  esistono da millenni, ma le dipendenze  legate a questi – ed altri – comportamenti  sono legate  all’evoluzione della società e del  costume.   Si sono sviluppate soprattutto in epoca moderna, e solo da  poco sono  state riconosciute come patologie. Uno psichiatra esperto in dipendenze, uno scrittore e una  giornalista riflettono insieme  su questo percorso e sulle nuove dipendenze nate in una società sempre più  legata alla tecnologia.

Mercoledì 30 maggio 2012 ore 18
Circolo della stampa, Corso Venezia 48 Milano


Leave a comment

Filed under annunci

«Oltre l’eccesso», il libro di Paola Emilia Cicerone sulle dipendenze

È in uscita per l’editore Franco Angeli il libro scritto dalla SWIMmer Paola Emilia Cicerone con lo psichiatra Alfio Lucchini sul tema delle dipendenze:

Oltre l’eccesso.

Quando internet, shopping, sesso, sport, lavoro, gioco diventano dipendenza

Complimenti a Paola e in bocca al lupo per le vendite!

Leave a comment

Filed under annunci, italiano

Gianna Milano sul “diluvio” dell’informazione medica in internet

Un’interessante intervista a Gianna Milano sul sito del Pensiero Scientifico editore sul tema dell’informazione sui farmaci in rete.

Etica, salute, equità
Nel diluvio dell’informazione
Gianna Milano, giornalista e scrittrice, Master in giornalismo digitale della SISSA.

Oggi accedere all’informazione sulla salute non è difficile. I mass media, dalla carta stampata a internet alla televisione, dedicano ai temi di medicina molto spazio. Che cosa ne ricava il cittadino da questa mole di notizie che quotidianamente lo raggiungono?

Essere più informati, intendo informati correttamente, significa acquisire consapevolezza. Significa alimentare il cosiddetto empowerment, una parola inglese che in italiano si può tradurre solo con una perifrasi: acquisire maggiore potere, e quindi essere in grado di compiere scelte più consapevoli. Ma c’è, come sempre, il rovescio della medaglia. Troppa informazione rischia di produrre anche disinformazione, come sostiene il filosofo e sociologo francese Edgar Morin.

In che senso?

Alle notizie che attengono alla salute sono dedicati inserti nei quotidiani, siti internet, e di medicina si discute anche nei social network. Una mole di notizie, un vero tam-tam che rischia, proprio per il suo eccesso, di alimentare la confusione. È come muoversi su un terreno scivoloso. O, per usare un’altra immagine, è come se il rumore di fondo finisse per impedire di distinguere i suoni

Segue sul sito del Pensiero Scientifico.

Leave a comment

Filed under italiano, swim-swity