La storia di Stronzo Bestiale: il “dietro le quinte” da Parolacce.org a “Science”

Abbiamo chiesto allo Swimmer Vito Tartamella di raccontare
il “caso” di Stronzo Bestiale, 
di cui nei giorni scorsi ha parlato
nel suo blog 
finendo per essere citato in tutto il mondo
da numerosi siti, da Retraction Watch a Science.

di Vito Tartamella

Schermata 2014-10-18 alle 11.12.20Tutto è nato per caso, parlando con Sandro Boeri, mio ex direttore a Focus. Conoscendo i miei studi sul turpiloquio, Sandro mi ha ricordato un caso di cui lui aveva scritto più di 20 anni fa su “Panorama”: un paper scientifico firmato da tale Stronzo Bestiale.

Quando me l’ha raccontato ho riso, ma ho subito pensato che fosse un falso.

Poi, però, ho voluto controllare lo stesso: è bastata una veloce ricerca su Internet per verificare che quel paper esisteva davvero: era un serissimo studio di fisica pubblicato nel 1987 sul Journal of Statistical Physics. Ma cercando sul SAO/NASA Astrophysics Data System Abstract Service, il database dei paper di fisica, Bestiale risultava autore anche di un altro studio del 1987 sul Journal of Chemical Physics.

La mia curiosità si è scatenata: mi sono messo a indagare più a fondo. Ma i siti, italiani ed esteri, che raccontavano questa storia avevano tutti un difetto: facevano battute di spirito, si compiacevano dell’episodio, ma non spiegavano chi aveva fatto quello scherzo e perché. Continue reading

2 Comments

Filed under italiano, swim-swity

A Festival della Scienza di Genova una nutrita pattuglia di swimmer

Schermata 2014-10-15 alle 21.09.36Anche quest’anno il Festival della Scienza di Genova vedrà la presenza tra i relatori e i moderatori di una nutritissima pattuglia di Swimmer. Ecco in dettaglio gli appuntamenti estratti dal programma scientifico coordinato dalla swimmer Beatrice Mautino:

Continue reading

Leave a comment

Filed under annunci, italiano, swim-swity

Lo swimmer Pasotti tiene un workshop sul giornalismo scientifico a Sumatra, in Indonesia

Il prossimo 23 ottobre lo swimmer Jacopo Pasotti terrà un seminario sul giornalismo scientifico a Banda Aceh, sull’isola di Sumatra (Indonesia), nel corso del 9th Annual International Workshop and Expo on Sumatra Tsunami Disaster and Recovery.

Poster-Journalis-Workshop-01sa-CORRECTED

Leave a comment

Filed under Uncategorized

Donne e scienza alla Bicocca, con la swimmer Cicerone

Giovedì 23 ottobre 2014 a partire dalle 10:00 all’Università Bicocca si parla di diversità di genere e di donne e scienza. E di Rita Levi Montalcini.

Con Pietro Greco, Cristiana Pulcinelli, Sveva Avveduto, Mariangela Ravaioli, GianPiero Piretto, Simone Ghezzi e Sveva Magaraggia. E con la swimmer Paola Emilia Cicerone a moderare gli interventi.

1620882_10204963320511173_3852184189563892136_n

Leave a comment

Filed under annunci

Vizio di forma: la fantatecnologia di Primo Levi in cinque incontri tra scienza e letteratura

Primo Levi - Vizio di formaLe swimmer Silvia Bencivelli, Beatrice Mautino e Daniela Ovadia contribuiranno ad animare tre delle cinque serate del ciclo di incontri che il Centro internazionale di studi Primo Levi organizza a Torino dall’8 ottobre al 12 novembre 2014 presso il Circolo dei Lettori (Via Bogino 8, Torino), con il patrocinio di SWIM.

Pubblicata da Einaudi nel 1971, Vizio di forma è la seconda raccolta di racconti fantastici di Primo Levi.

Le sue storie appartengono a un genere letterario particolare, la «fantatecnologia», o «fantabiologia»: ciascuna di queste storie descrive le conseguenze di invenzioni straordinarie quanto sottilmente minacciose – nuovi congegni, nuove sostanze chimiche, in qualche caso nuove pratiche rituali che comportano dilemmi etici inauditi, o meglio: che introducono una stortura nel mondo che abitiamo. [...]

È proprio a partire da quest’opera poco nota, ma che pure possiede tutte le qualità per meravigliare e dunque per conquistarsi nuovi lettori, che il Centro Internazionale di Studi Primo Levi propone un ciclo di cinque incontri fra scienza e letteratura. Ogni incontro prevede lo sviluppo di un dialogo scientifico-divulgativo intorno a un racconto di Vizio di forma. Alla lettura da parte di un attore segue l’intervento di uno studioso, che si legherà al tema scientifico del racconto, proiettandolo su un argomento di attualità, e avrà la forma di un’intervista, condotta da un giornalista scientifico.

I cinque incontri:
Vizio di Forma (8 ottobre)
I Sintetici
(15 ottobre 2014) con Beatrice Mautino
Ottima è l’acqua (29 ottobre 2014) con Silvia Bencivelli
Protezione (22 ottobre 2014) con Daniela Ovadia
Scacco al Tempo (12 novembre) con Piero Bianucci

Scarica il programma completo in PDF.

Leave a comment

Filed under annunci, swim-swity

Genetica geniale, in tour con lo swimmer Pistoi

Si chiama «Geni a bordo», con un abbondante pizzico di sana ironia, l’iniziativa lanciata dallo swimmer Sergio Pistoi con il collega giornalista scientifico e divulgatore Andrea Vico per girare in camper le scuole di tutta la penisola con conferenze interattive che puntano a coinvolgere gli studenti in una riflessione non convenzionale su scienza, ricerca e nuove tecnologie: «Think outside the box! E’ questo l’obiettivo didattico di “Geni a bordo”: lo sviluppo del pensiero libero e critico su scienza e tecnologia» si legge nel sito dell’iniziativa.
Il tour inaugurale, che parte l’8 ottobre a Pisa, prevede tappe a Siena, Latina, Frosinone, Caserta, Torre Annunziata, Bari, L’Aquila, Pescara, Rimini, Modena, Bologna e Arezzo.

geni a bordo

Leave a comment

Filed under swim-swity

Perché l’Europa ha bisogno di un Chief Scientific Advisor

All’Europa serve un Chief Scientific Advisor, un consulente scientifico che sia in grado di presentare le migliori prove scientifiche disponibili a tutti i livelli, e in primo luogo ai politici e ai decisori chiamati a prendere decisioni su materie complesse, e non di rado controverse, che direttamente o indirettamente investono la scienza e l’innovazione tecnologica.

Parte da questa affermazione la lettera aperta inviata al presidente designato della Commissione Europea Jean-Claude Juncker dalla Federazione europea per il giornalismo scientifico (lanciata nelle scorse settimane da un ampio gruppo di associazioni professionali di giornalisti tra le più attive e apprezzate d’Europa, tra le quali Swim).
csa-page-300x97Il ruolo – mutuato dai paesi anglosassoni – è stato inaugurato a livello europeo dal Presidente Barroso, che a partire dal 2012 lo ha affidato alla biologa scozzese Anne Glover, già Chief Scientific Advisor per un quinquennio del governo scozzese.

Ora, in occasione del cambio della guardia al vertice della Commissione nove associazioni tra cui Greenpeace hanno scritto una lettera aperta contestando l’operato della Glover con argomenti che sono parsi decisamente pretestuosi. Poiché la lettera di Greenpeace citava espressamente i media, la Federazione Europea ha voluto concordare sulla la necessità di avere una maggiore trasparenza a tutti i livelli in Europa (e quindi anche nell’operato del Chief Scientific Advisor, anche se la Glover è stata ben sopra la media di tante altre istituzioni nazionali e continentali), e ha chiesto al Presidente Juncker di nominare al più presto un nuovo scienziato in questo delicato ruolo, affidandogli espressamente anche il compito di discutere con i cittadini, attarverso i media, di tutti i fattori – economici, culturali, sociali – che influenzano anche il processo scientifico, indebolendo alle volte la forza di certe sue conclusioni. Questo è tanto più importante in un’epoca come l’attuale in cui ci si trova sempre più spesso a dover prendere decisioni in condizioni di incertezza, sapendo che anche l’inattività implica quasi sempre di andare incontro a rischi.

2 Comments

Filed under annunci, italiano